Tutti noi sappiamo che sarebbe corretto consumare almeno un litro e mezzo di acqua giornalmente, anche se pochi di noi ci riescono, per diminuire la ritenzione idrica, sentirsi meno affaticati, essere più reattivi mentalmente e idratare i tessuti corporei.

Se è così importante nella vita di tutti i giorni, lo diventa ancor di più in ambito sportivo, tanto che l’idratazione deve essere imperativa.

Anche in questo caso possiamo distinguere tre momenti importanti, che sono:

  • Pre allenamento: bisogna arrivare ben idratati all’attività sportiva, cercando di bere circa 500mL tra l’ora e la mezz’ora prima l’inizio dell’attività.
  • Durante: dobbiamo mantenere costante la nostra idratazione poiché un suo calo, anche se minimo, va a diminuire la performance sportiva nelle attività di lunga durata come il running, oltre a rallentare i nostri riflessi ed incorrere in infortuni
  • Post allenamento: è importante ripristinare i liquidi persi almeno in modo uguale al peso corporeo perso durante l’attività